Remember me on this computer
arianna piazza's artist profile

ARIANNA PIAZZA

arianna's portfolio
Exhibitions/Events eposizioni collettive:

2006, "Premio DAMS", Pinacoteca Nazionale ,Bologna ,a cura di P.Granata
2006 ,"Premio Festival delle Arti" ,Sala Baccarano ,Bologna
2006 "Premio Satura arte" ,,Centro culturale Satura ,Genova
2006 ,"Risorse contemporanee" ,Centro Zerouno,Barletta ,a cura di Anna Soricaro
2006 ,"Teach me" ,Magazzino ex-Ligabue Venezia, a cura di IUAV
2006 ,"Il visibile e l'invisibile" ,Galleria d'arte moderna San Benedetto Po (MN), a cura di ass.cult. Pollywood
2006,"Premio Arte Laguna", Sale del Brolo Mogliano Veneto (TV),a cura di Arte Laguna
2006,"Premio Nazionale delle Arti", Accademia Belle Arti Bologna ,a cura del Ministero dell'Università e della Ricerca
2007 ,"Effimero Meraviglioso", Primopianolivin gallery ,Lecce, a cura di M.Saquegna
2007,"19° concorso fotografico Francesco Bertozzi" , saletta Albertina,Novara
2007,"Una parete per cominciare:sulle orme di Inga Pin" , Circolo Cult. Bertolth Brecht, Milano ,a cura di A.Epis
2007,"2° Biennale d'Arte Contemporanea GenovArte 2007" , Palazzo Stella ,Genova, a cura di Associazione Satura
2007,"Dall'Accademia alla fornace", Fornace di Asolo,Asolo (TV),a cura di Confartigianato e Accademia Belle Arti Venezia
2007,"4° concorso internaz. arti visive EM'ARTE", Ecomuseo dell'alabastro Castellina Marittima (Pisa),a cura di CAESAR ONLUS
2007,"Premio Rocco Addamiano",Nova Milanese (MI) , a cura di Libera Accademia di Pittura V.Viviani
2007, "Premio Porticato Gaetano", Pinacoteca comunale Gaeta (LT) , a cura di Ass.Cult. Novecento
2007,"Premio nazionale di pittura e scultura città di Novara",Salone Arengo del Broletto,Novara,a cura di Art Action e comune di Novara



esposizioni personali:

2007 ,"Ipervisioni" , Centro Zerouno, Barletta, a cura di A.Soricaro
Publications
Galleries/Agents
Email Address irini81[AT]tiscali.it
Website www.ariannapiazza.com
Address via semonzetto 62/A
31030 Borso del Grappa (TV)
Nationality Italy
Educationanatomical parts which goodness knows animal, resemble hour to
Date of birth 09.11.1983
Why make art? Maturità artistica presso l’Istituto Statale d’arte G.De Fabris di Nove (VI) sezione di architettura e arredamento.
Diploma post maturità  presso l’Istituto Superiore Architettura d’Interni a Schio (VI).
Frequenta ora  l’Accademia di Belle Arti di Venezia,indirizzo pittura.
La ricerca artistica di Arianna Piazza nasce dal piacere di sfogliare riviste di carattere scientifico come “Focus” dove osserva con interesse le forme,i colori e le sfumature che la natura crea negli organismi viventi visti al microscopio.
L’ingrandimento di un osso spugnoso,di un petalo di un fiore o di un capello possono infatti diventare forme irriconoscibili e mostruose.
E’ guardando queste immagini che Arianna trae spunto per le sue opere,non si limita a copiare queste forme ma le reinventa e le interpreta a modo suo. Nascono così degli ibridi con aculei e protuberanze colorate che danno un senso di gommoso e gelatinoso,contornato da grovigli di linee  e masse magmatiche scure. Queste strane forme sembrano quasi parti anatomiche di chissà quale animale,assomigliano ora ad un fegato, ora ad un rene.. suscitano in alcuni casi simpatia,in altri repulsione,sembrano inquietanti pezzi organici geneticamente modificati.
La tecnica utilizzata per queste opere è un a tecnica mista:acrilico spruzzato mediante l’aerografo,pastello ad olio nero e fusaggine,il tutto su tela con fondo a gesso bianco.
Alle opere pittoriche stanno iniziando ad affiancarsi anche delle sculture in stoffa imbottita,che rappresentano sempre i microbi e i virus.

Artistic maturity near the Institute Be them of art G.De Fabris of Nine (VI) section of architecture and furnishing. Diploma post maturity near the Advanced Institute Architecture of Insides to Schio (VI). It attends hour the Academy of Fine Arts of Venice, address painting. The artistic search of Arianna Piazza is born the pleasure to leaf through reviews of scientific character like “Focus” where it observes with interest the shapes, the colors and the shadings that the nature creates in the seen organisms living to the microscope. The blowup of a spongy bone, of a petal of a flower or a hat can in fact become irriconoscibili and monstrous shapes. And' watching these images that Arianna draws cue for its works, it is not limited to copy these shapes but reinventa to them and it interprets them to way its. Pricks and colorful swells are born therefore of the hybrids with that a sense of gelatinous gommoso gives and, contornato from tangles of lines and dark magmatiche masses. These strange shapes seem nearly anatomical parts which goodness knows animal, resemble hour to a liver, hour to a kidney. they provoke in some cases sympathy, in other repulsione, seem alarming organic pieces genetically modified. The technique used for these works is to mixed technique: acrylic sprayed by means of the airbrush, pastel to black oil and fusaggine, the all on burlap with bottom to chalk white man.